Save The Date!

Annachiara Chezzi e la Sua Meravigliosa Arte Digitale!

 

La prima mostra non si scorda mai!

Sono molto emozionata alla sola idea, eppure è ormai una realtà!

Per il mese di agosto il Kirghisia Bistrot di Aradeo (Le), ospiterà l’esposizione di illustrazioni digitali mie e di Massimiliano Gatti; se siete fra i temerari avventori del Salento in barba alle più roventi previsioni meteo, vi invito in questo bel locale a dare un’occhiata da vicino ai miei disegni, e, sorseggiando una birra, a dirmi cosa ne pensate 😉

Di seguito il ‘making of’ della mostra:

View original post

Annunci

The Summer Wind Blows In… !

SummerWind3

The summer wind came blowin’ in from across the sea
It lingered there, to touch your hair and walk with me
All summer long we sang a song and then we strolled that golden sand
Two sweethearts and the summer wind

SummerWind5

Like painted kites, those days and nights they went flyin’ by
The world was new beneath a blue umbrella sky
Then softer than a piper man, one day it called to you
I lost you, I lost you to the summer wind

The autumn wind, and the winter winds they have come and gone
And still the days, those lonely days, they go on and on
And guess who sighs his lullabies through nights that never end
My fickle friend, the summer wind
The summer wind
Warm summer wind

The summer wind

SummerWind4

Contrassegnato da tag , ,

A Short History Outline / Lamps & Shades

The word lamp usually refers to free-standing or portable light fittings, such as the table or desk lamps.  A lamp is a light source, what is typically called the light bulb.  Since the earliest times, it was very important to find efficient systems to carry light sources.
From prehistoric age torches to Greek and Roman olive oil-lanterns, to paraffin-lamps in the Middle East, these objects were made of clay, bronze, brass, iron, ceramic, etc.  Shades or shields were invented to direct the light or to protect it from rain and wind.  They were made of metal, glass and vegetable fibres.

Throughout the centuries these light fixtures evolved.
Before the widespread use of electricity, until the 19th century, especially in Northern Europe, candles (wax, tallow or other animal and vegetable fats) were very common.  The chandeliers and sticks had a wooden or metal structure with one or more orders of circular supports holding up the candles.  The candelabra were usually branched, symmetrically or radially arranged.

Ancient Persian Lantern & Lamp

Ancient Persian Lantern & Lamp

 

Fish Oil Lantern

Fish Oil Lantern

The first lamps with metal structure appeared in the 14th century and could be portable or fixed.  Between the 15th and 16th century lamps took many shapes.  They illuminated churches and mansions.  In the 17th and 18th century swinging lamps were richly decorated, chiselled and elegantly adorned with glass, semi-precious stones, porcelain and could also be of noble metal.  As well, table lamps had metal or wooden bases with refined fabric or delicately stained glass shades.

Paris - 1829 - Public Gas Light

Paris – 1829 – Public Gas Light

In 1763 the first public lights appeared in Paris hanging in the middle of the streets.  They were oil lamps with reflectors and wicks.  Friedrich Albert Winsor first had the idea to use gas lighting.  Gas extraction was industrialized and distributed by pipes.  The gaslighting was white, bright, uniform and adjustable, but also toxic and dangerous.  Important drawbacks were oxygen consumption, explosions and fire.  So it was necessary to ventilate rooms or to isolate the combustion chamber from the lighted rooms.

Gas Light

Gas Light

In 1789 Thomas Edison developed the incandescent filament electric bulb light.  It was a revolution.  Light fixtures manufacturing began soon after.  Cities and houses were all lit up.  To mask the intense and brilliant electric light lampshades became very important.  And also a significant sign of elegance and functionality.

Old Light Bulb

Old Light Bulb

 

Thomas Edison - Light Bulb

Thomas Edison – Light Bulb

 
 

Colours & Palettes

The Astonishing Power of Colours: Thinking Red in a Black & White World.

B&W&R01

Néro – aggettivo [latino nìger -gra -grum] – 1. a.  Nel linguaggio scientifico, è detto néro un corpo che assorbe integralmente la radiazione luminosa alterandone la composizione cromatica, nonché la sensazione visiva che esso produce.  1. b.  In fisica, il corpo nero assorbe completamente tutte le radiazioni elettomagnetiche (luminose, radio, termiche, ultraviolette, X e gamma) che lo colpiscono, riemettendole con una intensità che dipende non dalla sua natura, ma dalla loro frequenza e dalla sua temperatura, secondo una relazione conosciuta come legge del corpo nero.

B&W&R02

B&W&R03

1. c.  Nell’uso comune, si qualifica come nero l’oggetto, di colore néro, distinguendone varietà e gradazioni: una stoffa nera; l’inchiostro nero; i capelli neri; la borsa nera; il gatto nero; etc. – “Che non è nero ancora e ‘l bianc more” (Dante Alighieri).  1. d.  In tipografia, il carattere nero (anche néro sostantivo maschile), il neretto o il grassetto.  1. e.  In similitudini, esso può inidicare semplicemente un colore scuro, talvolta in contrapposizione con il chiaro o il bianco: nero come la pece, come il carbone, come la notte; il pane nero; gli occhiali neri; il vino nero; un cielo nero.  – “Un corsier nero nitrì, Nero come un corbo vecchio, E ne gli occhi aveva carboni” (G. Carducci).  –  “Si vede venir avanti un tempo nero, e s’aspetta la grandine” (A. Manzoni).

B&W&R04

B&W&R06

 

B&W&R05

2. a.  In senso proprio e figurativo, il néro simboleggia l’infelicità, il dolore, il segno del lutto: un colore dolente, pieno di angoscia e d’afflizione, di contrarietà, di condizioni di estrema indigenza, di pessimismo, di malinconia, di stizza e di irritazione.  –  “Ch’io chiuda questi dì sì neri e tristi” (Pietro Bembo).  –  “Lucia tornava a dipinger co’ più vivi colori quella notte, la desolazione così néra, e la liberazione così impreveduta” (A. Manzoni).  –  “Mena aveva spesso il cuore nero mentre tesseva” (Giovanni Verga).

B&W&R09

B&W&R09a

 

2. b.  L’uso del néro, con significato affine, di persona che ha la coscienza macchiata di gravi colpe, di comportamento moralmente riprovevole: è un’anima nera; dei dannati dell’inferno e degli stessi inferi: ” Ei son tra l’anime più nere, Diverse colpe giù li grava al fondo” (Dante Alighieri).  2. c.  Con riferimento al colore, in epoche storiche diverse, il néro ha assunto tendenze ideologiche, a insegna e simbolo di partiti e di religioni: l’aristocrazia nera, clericale, di idee e simpatie clericali; la nobiltà nera, legata agli ambienti ecclesiastici a Roma dopo il 1870, con atteggiamenti reazionari, conservatori, antiliberali: “s’è imparentato con una famiglia cattolica nera tra le più nere” (Luigi Pirandello).  2. d.  In particolare, nell’età comunale, i Neri, contrapposti alla fazione dei Bianchi, a Firenze all’inizio del ‘300 rappresentano la corrente politica capeggiata dalla famiglia Donati.  In età moderna: “La forza è nelle mani di chi ha interesse che la gente no capisca, nelle mani del governo, dei neri, dei capitalisti” (Cesare Pavese).

B&W&R13

 

 

B&W&R16

3. a.  Sostantivo maschile, uso sostantivato dell’aggettivo: vestire di nero; tingere in nero o di nero.  Spesso in contrapposizione con il bianco: non distinguere il nero dal bianco; mettere nero su bianco.  In opposizione al rosso: conti in nero; chiudere in nero.  3. b.  In araldica, il nero è uno dei quatto colori pincipali, indicato con tratteggio orizzontale e verticale incrociato.

B&W&R18

 

B&W&R19

4. a.  Parte nera di una superficie o di un oggetto, in quanto in opposizione ad altra parte di colore diverso: “Facendo lampeggiare ora il bianco, ora il nero di due occhi grifagni” (A. Manzoni).  4. b.  In numismastica, è detta nera la moneta d’argento erosa o con minore quantità di questo metallo.  ♦  Dim. néretto (in particolare, come aggettivo e sostantivo maschile), nerettino, nerino, più raramente nerèllo e nerellino.

B&W&R20

 

  B&W&Rxyz

(Fonts: thanks to Enciclopedia Treccani for the texts and to Pinterest and Google for the images)

 

Contrassegnato da tag , , , , , , ,
Annunci