Archivi categoria: Colours & Palettes

Colours & Palettes

The Poetry Of Material Things: Potter’s Clay Is in Your Hand To Be Moulded.

PotterClay1

 La terracòtta (meno comune tèrra còtta), sostantivo femminile (plurale terrecòtte, meno comune tèrre còtte).  – 1.  Materiale ceramico (la ceramica – dal greco antico κέραμος, ‘kéramos’, che significa “argilla”, “terra da vasaio” – è un materiale inorganico, non metallico, molto duttile allo stato naturale, rigido dopo la fase di cottura) ottenuto con argilla comune ricca di ossidi di ferro, che impartiscono la caratteristica colorazione rossiccia, opportunamente modellata e cotta al forno; trova impiego nella fabbricazione di materiali edilizî (mattoni, tegole, ecc.), di vasellame, di oggetti artistici: pentole di t.; tegole di t.; sarcofagi, statuine di t.; una collezione di pipe di terracotta.  – 2.  Manufatto, soprattutto oggetto artistico, fatto di tale materia: t. colorate, policrome, invetriate; le t. robbiane.3.  Colore: il terracòtta, sostantivo maschile, invariabile, il colore rossiccio tipico del materiale d’argilla cotto al forno; anche in funzione appositiva: mattonella terracotta.

A Firenze il colore della terracotta è il rosso: della Cupola di Santa Maria Maggiore, dei tetti della città.  Nel Veneto è l’ocra la tonalità dei mattoni con i quali sono costruite le case più antiche e lastricate le vie e i corsi alberati, con piccole piastrelle sconnesse dal tempo e dal passaggio delle carra.

Fra l’arancio e il marrone, il terracotta è una tonalità elegante, materica, creativa, di design: perfetto abbinato al cemento e al legno, alle diverse sfumature di bianco e ai toni chiari e naturali.  Questo colore richiama l’autunno, il calore del focolare domestico, la tranquilla quotidianità delle maioliche nelle antiche credenze.

PotterClay11

PotterClay16

La lavorazione della terracotta è antichissima e molto diffusa: a pasta compatta, le porcellane e il gres hanno una bassissima porosità e un’ottima impermeabilità, durabilità e resistenza alla scalfittura; a pasta porosa, le terraglie, le maioliche e il coccio, invece, hanno una grana tenera e assai assorbente, fragile e facilmente scalfibile.

PotterClay17

La terracotta si ottiene da un processo di cottura che varia dai 960° fino ai 1030° C.  La colorazione, dal giallo al rosso, dal marrone al grigio, dipende dalla differente presenza di sali e ossidi di ferro.  L’ossido di ferro migliora la resistenza meccanica della ceramica cotta, vetrifica la superficie e riduce la sua porosità.  Per la sua stabilità e leggerezza, la terracotta è il più diffuso materiale da costruzione: il laterizio [dal latino latericius, aggettivo, derivato di laterĕris «mattone»] ha un’origine arcaica, già le popolazioni sumero-babilonesi ne conoscevano il valore espressivo e modulare, nonché architettonico, per i mattoni crudi delle loro ziggurat.

PotterClay27

PotterClay32

Dopo le acquate d’agosto, vedo stormi di rondini raccogliersi, a sera, sui fili presso la mia casa.  Vicine e immobili, le piume scomposte e gonfie, lo sguardo al sole che muore oltre le cime già bianche di neve, sembrano spaurire per la notte che viene.  O forse intendono ch’è tempo di migrare, perché sui monti, dopo le acquate d’agosto, già muore l’estate [Ruggero Regonini, Frammenti 1958 – 65].

PotterClay32

(Fonts: thanks to Google and Pinterest for the images; to Wikipedia and Enciclopedia Treccani for the texts)

Annunci

Colours & Palettes

The Singularity of Beige: Positive Future & Fashion.

Beige

Beige /bɛʒ/ dal francese [etimo incerto, 1885 – 1860], usato in italiano come aggettivo e sostantivo maschile, invariabile, di colore bigio tendente al giallo  ■  agg. = [di colore tenue marrone chiaro] ≈ avana, crema, ecrù, (lett.) falbo, fulvo, (lett.) lionato, nocciola, (lett.) sauro  ■  s. m. = nella moda indica un colore nocciola chiaro.

Beige1

Beige4

Il beige è dunque una sfumatura del colore marrone, con accenti del giallo, che tende al grigio, il cui etimo deriva probabilmente da un tessuto di lana, detto beige nella lingua francese, lasciato nella sua tonalità naturale, quindi non tinto o sbiancato.  In Inghilterra il primo documento che indica il beige come tonalità di colore risale al 1887.  Lo scrittore Edmond de Goncourt lo cita nel suo romanzo “La Fille Elisa” del 1877. 

Beige5

Beige8

A partire dal 1920 questo termine viene utilizzato per descrivere una varietà di sfumature chiare e luminose dai toni neutri caldi o pallidi.  Questi colori neutri sono spesso utilizzati nel design, nel web design e nella decorazione d’interni come sfondi, comunemente combinati con colori più accesi, per creare dei layout molto sofisticati e possono assumere le stesse caratteristiche dei toni caldi o freddi.  Quindi, il loro significato, nonché la percezione visiva, è decisamente influenzato dai colori circostanti.

Beige9

Il beige è unico nello spettro dei colori: conservatore, può assumere il calore del marrone, la freschezza del bianco e la gaiezza del giallo, ma ha uno scarso effetto sull’impronta finale dell’insieme.  A volte può essere considerato noioso; tuttavia, esso può simboleggiare la pietà.

Curiosamente, beige box è sinonimo di personal computer, perché inizialmente il beige era il colore principale della sua cassa o scocca (in inglese, case).

Beige19

 

(Fonts: thanks to Google and Pinterest for the images; and to Wikipedia and Enciclopedia Treccani for the texts)

Colours & Palettes

The Imaginary Path to Me: Future will be a Lush Meadow.

meadow1

Verde. [latino vĭrĭdis]. – ■ aggettivo 1.  [di colore intermedio tra il giallo e l’azzurro] ≈ verdeggiante (una verde vallata alpina) | (letterario) viride ● Espressioni: figurativo, fam., vedere i sorci verdi → □.  2.  (estensione) [di luogo e simili, ricco di vegetazione].

1.  Nome (colore v. e, come sostantivo maschile, il verde) di uno dei colori dello spettro della luce visibile, corrispondente alla regione di lunghezze d’onda comprese approssimativamente tra 570 e 480 nm: è uno dei tre colori secondari (insieme con l’arancio e il viola), e può essere ottenuto (come avviene, per es., nella pittura a tempera) dalla sintesi sottrattiva di giallo e blu.

meadow6

2.  In natura, è il colore caratteristico dell’erba e delle foglie nel periodo vegetativo.  Le gradazioni e sfumature possono essere qualificate: da un aggettivo di tonalità: v. chiaro, v. scuro, v. cupo; oppure dal nome di un altro colore a cui tende: v. azzurro, v. bruno, v. giallo, v. grigio (cfr. grigioverde), alcuni anche in grafia unita (verd(e)azzurro, verdechiaro o verdescuro), etc.

meadow12

a.  Colore verde, sost. m.: il verde, nell’abbigliamento, è un colore molto impegnativo; chi di verde si veste, di sua beltà si fida; prov.; tingere di o in verde.  Come colore liturgico, il verde è usato per i paramenti e le vesti negli uffici e nelle messe del tempo ordinario.  Nel linguaggio della moda, dall’aggiunta del nome di cose note caratteristiche: v. bandiera, v. bottiglia, v. malva, v. mare, v. oliva, v. oro, v. palude, v. penicillina, v. pisello, v. pistacchio, v. ramarro, v. reseda, v. smeraldo, v. sottobosco (e anche, solo nella moda, v. marcio, di tonalità cupa e opaca).

b.  Letteratura (figurativo, con immagine tratta dal verdeggiare delle piante nel loro rigoglio): Questa sì bella e ben fornita e ricca magion de’ miei verd’anni (Pindemonte); Felice te che il regno ampio de’ venti, Ippolito, a’ tuoi verdi anni correvi! (Foscolo); Né mi diceva il cor che l’età verde, sarei dannato a consumare in questo, natio borgo selvaggio (Leopardi).

meadow16

meadow17

c.  Letteratura (figurativo, quindi, vegeto, ancora vigoroso): Vecchio è d’aspetto e d’anni; ma di forze, come dio, vigoroso e verde è sempre (Caro).  Nel linguaggio comune: Lo credevamo ormai morto, e invece è ancora vivo e vegeto.  Non comune, riferito a sentimenti, passioni, capacità morali, per indicare vivacità e intensità: Per far sempre mai verdi i miei desiri (Petrarca); C’era però anche de’ capi scarichi, degli uomini d’una tempra più salda e d’un coraggio più verde, che cercavano di passar que’ giorni in allegria (Manzoni).

meadow18

meadow19 

(Fonts: thanks to Google and Pinterest for the images; and to Enciclopedia Treccani for the text)

Colours & Palettes

The Poetry of Material Things: Orange & Aim In Life.

Arancione0

Gradienti vivaci, profumo intenso, creatività, cultura, ambizione e l’atmosfera magica dell’esperienza di una volta: l’arancione è il colore che persegue lo scopo della vita.

Arancio /a’rantʃo/ [dal persiano nāranǵ, probabilmente dal sanscrito nāgarania “gusto degli elefanti”].  – ■ s. m. 1. (botanica) [nome di due specie di alberi appartenenti al genere Citrus della famiglia delle rutacee].  2. (popolare) [frutto dell’arancio] ≈ arancia, (regionale) Portogallo.  3. ■ aggettivo invariabile [colore dell’arancia] ≈ [ARANCIONE].

Arancione1

Arancione4

Aràncio /aggettivo e sostantivo maschile [derivazione di arancia], invariabile – Del colore dell’arancia matura: lana arancio (più comune, arancione).  Come s. m., il colore stesso: un abito a. chiaro; tende di un a. carico; in chimica, denominazione generica di sostanze coloranti artificiali di colore fra il giallo e il rosso, quasi tutte appartenenti ai diazocomposti e ai derivati dell’antrachinone: a. di cromo; a. Vittoria.

Arancione8

Arancione14

Arància /sostantivo femminile [da arancio] (plurale –ce).  – Il frutto dell’arancio.  Nell’uso corrente è però molto comune, anche per il frutto, il maschile arancio. ◆ Diminutivo arancina.

Arancione15

Arancióne /aran’tʃone/ aggettivo e sostantivo maschile e femminile [derivazione di arancia] (plurale invariato o -i).  – 1. aggettivo. Del colore dell’arancia matura, ma più vivo: una stoffa arancione (o color a.); riflessi arancioni.  ≈ (non com.) aranciato, arancio.  Come s. m. invar., il colore aranciato: velluto di un bell’arancione.  2. s. m. e f. (pl. –i) Seguace del movimento induista degli Hare Krishna, così detto dal colore della veste.

Arancione16

Arancione21

(Fonts: thanks to Fairyland, to Pinterest, to Google for all images; thanks to Enciclopedia Treccani for the textual definitions)

Contrassegnato da tag , , , , ,

Colours & Palettes

The Singularity of Beauty in Ordinary Things: Everything’s Coming Up Roses.

RosaPalette1

You don’t believe me
I can tell it by your eyes

There’s a kind of magic to be had from your lies
I used to say that today is like tomorrow

RosaPalette2

Don’t sell it short for truth
I should have known
I should have known

RosaPalette3RosaPalette4

Should have known how

I should have known
I should have known by now

But now
Everything is coming up roses
Everything is coming up roses

RosaPalette7

You don’t understand it
I can tell it by your smile

There’s a kind of freedom to be had from your lies

I always said that today is like tomorrow

Don’t sell it short for truth

I should have known
I should have known

Should have known how

Everything is coming up roses
Everything is coming up
Coming up

RosaPalette16

Everything is coming up roses
Everything is coming up roses

Everything is coming up roses

Everything is coming up roses
Everything is coming up
Coming up

RosaPalette20

Everything is coming up roses.

RosePalette21

 

 

(Fonts: thanks to Song Lyric by Black and to images on Pinterest and Google)

Contrassegnato da tag , , ,

Colours & Palettes

The Singularity of Silver: The Predominance of Physicality: Dedicated to Lemmy.

I just took a ride
In a silver machine
And still feeling mean

PaletteArgento1

PaletteArgento2

Do you want to ride
See yourself going by
The other side of the sky
I got a silver machine

PaletteArgento4

PaletteArgento3

It flies
Sideways through time
It’s an electric line
To your zodiac sign

PaletteArgento5PaletteArgento6

I got a silver machine
(Silver machine)
In my silver machine

PaletteArgento7

It flies, out of a dream
It’s antiseptically clean
You gotta know where I’ve been

Do you want to ride
See yourself going by
The other side of the sky
I’m in a silver machine

Said I just took a ride
In a silver machine
I got it still feeling mean

PaletteArgento12

It flies
Sideways through time
It’s an electric line
To your zodiac sign

I’m your silver machine
(Silver machine)
I got a silver machine
(Silver machine)

PaletteArgento17

 

(Fonts: thanks to Hawkwind for the song lyric and to Google for the images)

 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , ,