Archivi categoria: Tutorials

Fotografia & Tutorial: Come Creare Una LightBox

Crédit Photo: Marion Taslé

Tutorial: Come Creare Una LightBox.

Materiale:
♦ Pannelli A4 – cm. 100 x 140 – Canson® Carton Plume® oppure Canson® Carton Mousse – spessore mm. 10
♦ 1 foglio di carta tipo Bristol, bianca o di altri colori, 30 x 50 cm.
♦ 1 rotolo di carta da forno
♦ nastro adesivo
♦ spilli con capoccia tonda
♦ 1 cutter
♦ 1 righello e 1 matita

Fase 1:
Con la rotella cutter tagliare il Carton Plume o Mousse in 4 rettangoli di 25 x 30 cm. e 1 rettangolo di 30 x 32 cm.

lightbox0

Fase 2:
In 2 pannelli di 25 x 30 cm. tracciare con il righello e la matita 2 rettangoli più piccoli lasciando almeno cm. 3 di bordo tutt’attorno e ritagliarli con il cutter.

lightbox1

Fase 3:
Con gli spilli a capocchia tonda fissare tutti gli elementi: utilizzare il pannello cm. 30 x 32 come base; 1 pannello ritagliato cm. 25 x 30 sul lato destro; 1 pannello ritagliato cm. 25 x 30 sul lato sinistro, 1 pannello pieno cm. 25 x 30 per la parte superiore e l’ultimo pannello pieno cm. 25 x 30 per il fondo.  Gli spilli sono rimovibili, quindi la lightbox si potrà montare, e smontare, a piacimento!

lightbox2

Fase 4:
Far scorrere il foglio di carta bianca tipo Bristol nella lightbox, fissarlo sulla parte alta del pannello di fondo con un pezzo di nastro adesivo e farlo scivolare arrotondato tra la parete e il pavimento per evitare la linea di separazione dell’orizzonte.

lightbox3

Fase 5:
Tagliare 2 fogli di carta da forno da 22 x 28 cm. e fissare con il nastro adesivo ciascun foglio all’esterno dei 2 pannelli ritagliati. Questi 2 fogli filtreranno la luce e renderanno le ombre meno nette.

lightbox4

Fase 6:
Collocare una fonte di luce la più naturale e bianca possibile su ogni lato della scatola per immagini chiare e nitide; sostituire una delle due lampade con una fonte più gialla o più azzurra se si preferiscono invece immagini più calde o più fredde.

lightbox5

  Fase 7:
Disporre il soggetto nella lightbox, fissare la macchina fotografica al cavalletto, regolare il bilanciamento del bianco e le altre funzioni necessarie, escludere il flash, inserire l’autoscatto e… scattare!

 Lampada Polla

(Fonts: thanks to Marion Taslè for the images)

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

Paralume / Come Misurare un Paralume

Paralume & Misure.  Le forme più comuni sono sei: cinese, tamburo, impero, pagoda, ovale e quadrato.  E’ importante trovare la giusta dimensione del paralume.  Generalmente, le misure indicate sono: sommità x fondo x altezza sulla diagonale verticale.  Più alta è la base della lampada, più largo sarà il paralume.  L’altezza è il fattore più significativo nella scelta del paralume; infatti, esso dovrà coprire non soltanto il bulbo e l’attacco della lampadina ma anche essere proporzionato alla base della lampada.  L’altra misura determinante è la larghezza: è indispensabile lasciare una distanza di almeno 3-4 centimetri tra il bulbo e il paralume, specialmente per le lampadine ad alto voltaggio, nonché assicurarsi che l’apertura superiore di sfogo del calore sia abbastanza ampia.

a) altezza verticale; b) larghezza inferiore; c) diagonale verticale; d) diametro superiore.

Shade Sizes

La dimensione/larghezza inferiore del paralume (b) dovrebbe essere simile o uguale all’altezza della base della lampada (c).

Shade Size 01

L’altezza verticale del paralume (a) dovrebbe essere circa due-terzi della dimensione/altezza della base della lampada (c).

Shade Size-3

La dimensione/larghezza inferiore del paralume (b) dovrebbe essere di circa un-terzo fino al 50% più larga della parte più ampia della sua base (d).

Shade Size-4

(Fonti: grazie a Google per le immagini)
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Paralume / Come Applicare La Passamaneria

Applicare la passamaneria sui bordi e le giunzioni del paralume.  I passamani rappresentano un passaggio importante e occorre grande cura nella scelta: abbelliscono, rifiniscono, celano le piccole imperfezioni della lavorazione manuale, donano un tocco speciale al paralume.  Ci sono diversi metodi per applicare i passamani: la colla vinilica o specifica, la colla a caldo oppure il nastro biadesivo o di cotone.

Trimmings 12Passamaneria 8

Con la colla, scelgo la passamanieria più adatta: bordino o cordino, fiocchi o nastro, pizzo o merletto, perline o nappine, bottoni o pompom.  Spalmo una piccola dose di colla vinilica, o vinilacrilica o specifica per il tessuto, con un pennello piatto lungo il bordo del paralume; applico la passamaneria; la faccio aderire accuratamente e la fisso con le mollettine di plastica.  Procedo così, man mano che la colla si asciuga, fino alla fine.  Lavoro allo stesso modo per coprire o abbellire le eventuali giunzioni verticali.  Pazienza e precisione: è importante non far colare la colla sulla stoffa del paralume, infatti i residui sono difficili da rimuovere!

lampada alcetto 3

lampada polla bordo

Con la colla a caldo.  Per un fissaggio rapido e resistente la colla a caldo è senz’altro la più indicata.  Da applicare con la sua specifica pistola, un utensile pratico e di facile reperibilità nei centri bricolage.  La colla asciuga in pochi istanti.  Residui e filamenti si tolgono abbastanza agevolmente quando sono induriti; tuttavia essi possono lasciare aloni sui tessuti più delicati (per esempio, raso, seta e tulle).

Trimmings 11Passamaneria 1

Con il nastro biadesivo o quello adesivo in cotone, faccio aderire un lato del nastro biadesivo al bordo del paralume; all’altro lato, applico la passamaneria.  Premo delicatamente per eliminare tutte le grinze.  Altrimenti, piego il nastro adesivo in cotone a metà, tolgo la carta protettiva, fisso la prima metà sul bordo del paralume; quindi ripiego l’altra metà verso l’interno.  Al nastro in cotone posso applicare la passamaneria sia con la colla sia con punti di cucito o ricamo.  Il vantaggio più importante è che questo metodo è semplice e facile, il nastro si può parzialmente rimuovere per riposizionarlo, l’adesivo non lascia residui indelebili.

Passamaneria 2

(Fonti : per le immagini grazie a "Google" e " Pinterest" )
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Lampshade & Measure

How to measure a lampshade.  There are six basic lampshade shapes: coolie, drum, empire, bell, oval and square.  It is important to find out the right lampshade size.  Dimensions typically given are: top x bottom x height on the vertical slant.  The taller the lamp, the larger the shade.  Height is the most significant factor in choosing the lampshade; in fact, it must cover the hardware but at the same time be proportionate to the base size.  As well, width is the next important measurement: it is necessary to get 3-4 inches space from the bulb to the shade, especially for higher wattage bulbs.  Be sure the top opening is wide enough to vent the heat.

 a) vertical height; b) bottom width; c) vertical slant; d) top diameter.

Shade Sizes

The bottom size/width of the shade (b) should be similar or equal to its lamp base height (c).

Shade Size 01

The shade vertical height (a) should be about two-thirds the lamp base height/size (c).

Shade Size-3

The lower lampshade size/width (b) should be approximately one-third up to 50% wider than the widest part of its base (d).

Shade Size-4

 
 
(Fonts: thanks to Google for the images)
 
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Lampshade & Fabric

The template.  It is important to draw the template, in order to cut the fabric in the right measures.  First of all I take a large piece of thin paper, or pattern paper, (or more paper sheets joined together with adhesive tape) and a soft pencil.  Then I lay the shade (already provided for its polystyrene panels) on it and, from the vertical rear seam, I begin to roll the shade and to trace around the rims on all sides to the starting point.  With a ruler I extend the sides of each line out 2-3 cm. and trace a further edge in all directions the lines were heading.  Finally, I cut the template out of the piece of paper with scissors or a craft cutter.  Now the template is ready.

Preparing the fabric.  To select the right fabric to cover my shade, in addition to considering colour and design, I have to consider its transparency as well as the amount of heat my lamp expels because I do not want my chosen material to melt.  That’s why I read the fabric label carefully to determine its heat sensitivity.  Afterwards I wash and iron the fabric perfectly.  I lay the template on the wrong fabric side and I trace it with a soft pencil.

Checking up fabric design.  The above mentioned template process, although laborious, helps me to understand everytime if the fabric design is suitable for my lampshade.  The correct fabric position is important: the design must be in evidence, both on the front and on the rear shape side; it should not be cut out badly on the edges and pretty harmonious!  On the contrary, I can always remove the fabric and take it on again, or even replace it, in order to get a first-rate colour-rich canvas.

 Stoffa Danidè 01  Stoffa Danidè 02  Stoffa Danidè 03  Stoffa Danidè 04 Stoffa Danidè 05  Stoffa Danidè 06 Stoffa Danidè 07  Stoffa Danidè 08

Cutting the fabric.  I place the template on the wrong side of my fabric and trace all cutting lines with a soft pencil.  I cut the fabric out carefully.  The new cover is now ready to be glued to the shade.

Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Fiocchi & Gale

E’ facile realizzare un attrezzo speciale per creare meravigliosi fiocchi, gale e nastrini decorativi.

  • un blocchetto di legno (o una tavoletta) rettangolare – lunghezza da 10 a 15 cm.
  • 4 perni in legno o metallo
  • un trapano elettrico (o a mano) da modellista

Lo spazio tra i perni determina la dimensione dei fiocchi.  Con il trapano perforo il blocchetto di legno e pratico da 10 fino a 15 fori, ognuno a 1 cm. di distanza dall’altro.  Inserisco i 4 perni (foto 1) alla giusta misura necessaria a creare gale e fiocchi perfetti.

Fiocchi & Gale

It is easy to create a special tool to make wonderful frills and bows.

  • A rectangular woodblock (or a wooden board) – length 10 to 15 cm.
  • 4 wooden or metal pins
  • An electric (or hand) drill

 The distance between the pins determines the size of frills and bows.  Drill and perforate the woodblock at every centimetre and make in 10 – 15 holes.  Drive in the 4 pins (photo 1) at the right required distance to tie perfect frills and bows.

(Image: thanks to "Making & Dressing Doll's House Dolls" by Sue Atkinson)
 
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , ,