(English Version) And Then There Was Gold !

Gilding with Golden Leaf: Guazzo and Oil-Mordent Technique.

gildingletterg3

Material  –  1. Gesso di Bologna (1 glass of water – 1 and 1/2 glass of gypsum) or Universal Pébéo Studio acrylic gypsum.  2. Bolo Armeno (Armenian Bole: a particular type of clay, usually red due to the iron oxide, with hydrous silicates of aluminium and magnesium.  Red for golden leaf – black and yellow for silver and copper leaf) or specific pigmented acrylic Primer Pébéo Studio.  3. Leaf: real gold (10 x 10 cm.), or french imitation (composition leaf, 14 x 14 cm.).  4. Glue: Missione Pébéo Gēdēo Gilding Paste Mixtion Gold Leaf or natural rabbit-skin glue (i.e. collagen and sizing) for Guazzo gilding technique.  5. Wax or oil-mordent to refinish the golden leaf, to artificially age and polish the surface, as well as brunitoio in pietra dagata (burnisher in agate stone: a special tool used to permanently fix the golden leaf and make the gilding surface smooth and shiny).  6. Wooden frame.  7. Wooden letter G.

gildingletterg2

Tools  –  steel wool or fine wire wool to finish and smooth the wooden frame and letter surfaces; flat medium bristle brush for acrylic gypsum or Armenian Bole; flat brush to spread the mission glue; specific single-blade gilder knife to apply the golden leaf; special brush „bombasino” or thick pasting brush to lay and arrange it; cotton cloth to spread the wax or the oil-mordent; blue and gold metallic acrylic colours to paint the wooden letter G; simple brush for acrylic paint; vintage music paper sheets.

gildingletterg1

wheretobuy

Where To Buy: Manufacturer’s on-line shops or specialist chain stores and retailers: www.zodio.it  – www.leroymerlin.com

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

A Cartoomics sabato mattina, 4 Marzo !

Venghino siori e siore, venghino! Appuntamento imperdibile a Cartoomics!

Stefano Tartarotti Blog

cartoomics1cartoomics2

Sabato 4  alle 10.45 all’AGORA’ 2 con Laura Scarpa, Cartoomics, Fieramilano.
E, non pago della presentazione del mio libro, sempre sabato dalle 12.30 alle 16.00 e dalle 18 alle 19, sarò a fare dediche e molestare passanti presso lo stand della ComicOut (K09) che, se la mia capacità di lettura delle mappe non è proprio nulla, sta proprio di fronte all’agorà uno.

Ciao

View original post

Contrassegnato da tag

Colours & Palettes

The Imaginary Path to Me: Future will be a Lush Meadow.

meadow1

Verde. [latino vĭrĭdis]. – ■ aggettivo 1.  [di colore intermedio tra il giallo e l’azzurro] ≈ verdeggiante (una verde vallata alpina) | (letterario) viride ● Espressioni: figurativo, fam., vedere i sorci verdi → □.  2.  (estensione) [di luogo e simili, ricco di vegetazione].

1.  Nome (colore v. e, come sostantivo maschile, il verde) di uno dei colori dello spettro della luce visibile, corrispondente alla regione di lunghezze d’onda comprese approssimativamente tra 570 e 480 nm: è uno dei tre colori secondari (insieme con l’arancio e il viola), e può essere ottenuto (come avviene, per es., nella pittura a tempera) dalla sintesi sottrattiva di giallo e blu.

meadow6

2.  In natura, è il colore caratteristico dell’erba e delle foglie nel periodo vegetativo.  Le gradazioni e sfumature possono essere qualificate: da un aggettivo di tonalità: v. chiaro, v. scuro, v. cupo; oppure dal nome di un altro colore a cui tende: v. azzurro, v. bruno, v. giallo, v. grigio (cfr. grigioverde), alcuni anche in grafia unita (verd(e)azzurro, verdechiaro o verdescuro), etc.

meadow12

a.  Colore verde, sost. m.: il verde, nell’abbigliamento, è un colore molto impegnativo; chi di verde si veste, di sua beltà si fida; prov.; tingere di o in verde.  Come colore liturgico, il verde è usato per i paramenti e le vesti negli uffici e nelle messe del tempo ordinario.  Nel linguaggio della moda, dall’aggiunta del nome di cose note caratteristiche: v. bandiera, v. bottiglia, v. malva, v. mare, v. oliva, v. oro, v. palude, v. penicillina, v. pisello, v. pistacchio, v. ramarro, v. reseda, v. smeraldo, v. sottobosco (e anche, solo nella moda, v. marcio, di tonalità cupa e opaca).

b.  Letteratura (figurativo, con immagine tratta dal verdeggiare delle piante nel loro rigoglio): Questa sì bella e ben fornita e ricca magion de’ miei verd’anni (Pindemonte); Felice te che il regno ampio de’ venti, Ippolito, a’ tuoi verdi anni correvi! (Foscolo); Né mi diceva il cor che l’età verde, sarei dannato a consumare in questo, natio borgo selvaggio (Leopardi).

meadow16

meadow17

c.  Letteratura (figurativo, quindi, vegeto, ancora vigoroso): Vecchio è d’aspetto e d’anni; ma di forze, come dio, vigoroso e verde è sempre (Caro).  Nel linguaggio comune: Lo credevamo ormai morto, e invece è ancora vivo e vegeto.  Non comune, riferito a sentimenti, passioni, capacità morali, per indicare vivacità e intensità: Per far sempre mai verdi i miei desiri (Petrarca); C’era però anche de’ capi scarichi, degli uomini d’una tempra più salda e d’un coraggio più verde, che cercavano di passar que’ giorni in allegria (Manzoni).

meadow18

meadow19 

(Fonts: thanks to Google and Pinterest for the images; and to Enciclopedia Treccani for the text)

Spesa | La vie de Lapin

La magia degli acquarelli di Anna e del suo tenerissimo coniglietto Lapin 

La Vie de Lapin

laviedelapin_spesa

Tempo di spesa di metà settimana!

Time for the mid-week shopping!

Anna

View original post

And Then There Was Gold !

Doratura, in foglia oro, con tecnica a guazzo e a missione.

gildingletterg3

Materiale  –  1. Gesso di Bologna (1 bicchiere d’acqua per 1 e 1/2 di gesso) oppure gesso acrilico universale Pébéo Studio.  2. Bolo Armeno minerale (tipo di argilla: rosso per foglia oro – nero e giallo per foglia argento e rame) oppure primer acrilico pigmentato specifico Pébéo Studio.  3. Foglia oro vero (10 x 10 cm.) oppure francese imitazione oro (14 x 14 cm.).  4. Colla per foglia oro, Missione Pébéo Gēdēo Gilding Paste Mixtion Gold Leaf oppure colla di coniglio naturale (ossia, colla madre o colletta) per doratua a guazzo.  5. Cera o mordente per rifinire e invecchiare la foglia oro oppure brunitoio in pietra dagata (strumento che permette di fissare e lucidare la doratura).  6. Cornice in legno.  7. Lettera G in legno.

gildingletterg2

Utensili  –  lana d’acciaio oppure paglietta fine per rifinire superficie lignea cornice e lettera, pennello piatto setole medie per gesso acrilico o Bolo Armeno, speciale pennello piatto per stendere colla missione, coltello da doratore a una lama per applicare foglia oro, specifico pennello „bombasino” oppure pennellessa spessore semplice per stendere foglia oro, panno cotone per stendere cera o mordente di finassaggio, colori acrilici blu e oro metallizzato per dipingere lettera G, pennello per acrilico, fogli di carta vintage.

gildingletterg1

 

wheretobuy

Dove comprare: Retailers: www.zodio.it  – www.leroymerlin.com

 

Contrassegnato da tag , , , , , ,